^Back To Top

mod

Alberto Rovida: Disegni, Dipinti e capricci letterari

Opere degli allievi

Le Opere degli Allievi!... Allievi, come?... Allievi miei? … Proprio non saprei. Non saprei se sia giusto ed esatto definirli così.

Vediamo. Gli “Allievi” presuppongono fatalmente la presenza del “Maestro”, ossia di quel tale che nel sottostante caso sarei io, qui presente e scrivente... Ora, secondo i miei metri, la qualifica di “Maestro” reca un peso francamente eccessivo per quel che mi sento di reggere. Il Maestro è una sorta di plasmatore, di cesellatore, di produttore di genialità: è colui che apre la strada e gli occhi alle menti che gli si affidano acciocchè egli ne scopra, ne sveli, ne solleciti, ne esaltati e ne sublimi le qualità, legando poi a sè e all’epoca vissuta il merito imperituro di aver operato per il prossimo e, ove in buona sorte qualcuna delle menti suddette rivelasse un’ eccellenza tale che le porte eburnee dell’ empireo ove risiede l’arte universale le si spalancassero accoglienti, anche per il lustro dell’umanità intera.

No, non me la sento di reggere tanta greve soma.

Piuttosto potrei essere “professore” (minuscolo). “Professore” è colui che “professa”: una fede, una missione, un’attiva partecipazione alla divulgazione di qualcosa in cui crede (in questo caso la sublime disciplina dell’Arte).... Il professore (minuscolo) è solo un attivatore e in questo ruolo mi ci riconosco meglio. Non solo, ma, messe così le cose, anche la denominazione di “Allievo” potrebbe essere cambiata in “corsista”, ossia colui che segue un corso, un’esperienza confinata nel tempo, una specie di campus, di allenamento per migliorare ed estendere il campo delle proprie qualità e caratteristiche.

“Corsista (maiuscolo o minuscolo, fate voi) mi sembra calzare a misura. Ho sempre spinto il corsista a riconoscere - a sforzarsi di riconoscere – le proprie, personali, peculiari, intrinseche e talora sopìte attitudini e qualità e a farle emergere al meglio del proprio impegno e alla fine debbo dire che di qualità ne ho trovate davvero ed assai… Solo il tempo e le mille incombenze mi impediscono e mi impediranno di riempire questa sezione con tutte le opere di quei “corsisti” che, a mio modo di vedere ma senza dubbi, hanno rivelato un grado di eccellenza ed una carica espressiva tali da ascriverli senza tema alla sfera veritiera dell’ Arte. Molti sono i meriti che ad essi riconosco, ma ciò che più ha brillato in tutti è quella umiltà sana e tenace che sempre dovrebbe accompagnare chi abbia o manifesti talento, predisposizione e manualità adeguate.

Quell’ umiltà instancabile che mai si ferma a contemplare il già fatto, che mai teme d’aver esaurito tutte le strade percorribili, che con indomita fierezza si dice convinta che ciò che è fatto oggi sarà inferiore a ciò che si farà domani.

 

 

 

Submit to Facebook Condividi su Facebook

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono:
I cookie sono piccoli file di testo memorizzati nel computer o nel dispositivo mobile dell´utente quando visita il nostro sito web.

A cosa servono:
I cookie sono da noi utilizzati per assicurare all´utente la migliore esperienza nel nostro sito.
Questo sito utilizza solo Cookie di sessione. Cookie automaticamente cancellati quando l´utente chiude il browser.


Tutti i Cookies NON vengono archiviati e sono gestiti con policy che rispetta la Privacy.

Copyright © 2013. www.albertorovidastudioarte.com Rights Reserved.